TRAGUARDO – L’attuale Mercedes Classe S ha tagliato in questi giorni un importante traguardo. Dalle linee dello stabilimento di Sindelfingen in Germania è infatti uscito l’esemplare numero 500.000. Un risultato decisamente lusinghiero considerando il tipo di vettura, modello che da sempre esprime i migliori concetti di lusso, prestazioni e sicurezza secondo la casa della stella. Questa versione dell’ammiraglia Mercedes viene prodotta dal 2013 esclusivamente nello stabilimento di Sindelfingen per i mercati di tutto il mondo. 

UNA FABBRICA DIGITALE – La linea di produzione della Mercedes Classe S è quanto di più avanzato nell’ambito del gruppo Daimler. Completamente digitalizzata consente sempre di sapere, tramite modelli 3D, dove si trova la singola vettura sulla linea. Inoltre, i clienti possono conoscere, tramite accesso online, a quale stadio della produzione si trova l’auto che hanno ordinato. Infine, sono disponibili speciali accorgimenti ergonomici per facilitare il montaggio dei pezzi da parte degli operai.

UN TERZO VA IN CINA – La Mercedes Classe S è il modello al top della gamma della casa di Stoccarda ed è sempre la prima a sperimentare le nuove tecnologie che vengono successivamente impiegate per gli altri modelli. Altrettanto degna di nota la sua lunghissima storia: la prima Mercedes Classe S, il modello 220, nacque infatti nel 1951 e da allora ne sono stati prodotti circa quattro milioni di esemplari nelle varie generazioni. Attualmente la Cina è il mercato di riferimento: più di un modello su tre viene venduto lì.



Sorgente alvolante.it

Immagini e testi sono di proprietà del titolare, per saperne di più visita il sito www.alvolante.it