ASPETTO PERSONALE  E GRINTOSO – Ha forme scolpite il prototipo Kia SP Signature, un prototipo esposto al salone dell’automobile di Seul che reinterpreta lo stile delle Kia più recenti declinandolo in una chiave più grintosa. Il frontale è piuttosto articolato e vede una mascherina orizzontale che si allunga ad incastonare una parte dei fari anteriori, che appaiono divisi in tre gruppi, mentre nella parte posteriore si trova un fregio cromato che unisce i fanali. L’aspetto della Kia SP Signature è reso più elaborato dalle scalfitture nelle fiancate e dai catarifrangenti ai lati del portellone.

LA VEDREMO NEL 2019 – La Kia SP Signature è un’evoluzione del prototipo Kia SP, mostrato all’inizio dell’anno scorso, ma rispetto ad esso cambiano dettagli come le maniglie (sono tradizionali e non più a scomparsa), i cerchi (non più bicolore) ed i fari anteriori. Questo dimostra che la Kia “crede” nell’auto e ne sta portando avanti lo sviluppo, come annunciato al salone di Seul: dal prototipo SP Signature sarà derivata, quasi senza modifiche, una suv compatta rivale della Volkswagen T-Roc, che quindi avrà dimensioni a metà strada fra le Kia Stonic (lunga 414 cm) e Sportage (449 cm). L’auto di vendita sarà lanciata entro fine 2019 su vari mercati mondiali. 



Sorgente alvolante.it

Immagini e testi sono di proprietà del titolare, per saperne di più visita il sito www.alvolante.it