Qui c’è tanta sostanza

Dopo quattro anni dal debutto la Skoda Fabia si è aggiornata nell’aspetto (più sfuggente il frontale), nella sicurezza (fra l’altro, è disponibile il controllo dell’angolo cieco dei retrovisori) e nei motori: per inquinare meno, il 1.0 turbo a benzina monta il filtro antiparticolato. Alla variante da 95 CV del nostro test, si affianca quella con 110 CV. L’abitacolo si conferma spazioso (al pari del baule, fra i più grandi della categoria) e accogliente: l’isolamento acustico e dalle sconnessioni della strada è efficace. I montaggi sono precisi ma, pur non sgradevoli, le plastiche tutte rigide al tatto hanno un aspetto economico. A impreziosire, almeno in parte, l’ambiente è la larga fascia tipo alluminio che attraversa la plancia. Tuttavia, più che all’apparenza la Skoda Fabia è attenta per la praticità. Per esempio, sono di serie il portaocchiali accanto al retrovisore interno (poco diffuso nella categoria), la taschina sul fianco del sedile anteriore destro (per trattenere una tessera o un telefonino, senza sciuparli) e, sotto la seduta di quest’ultimo, il portaombrello.

A richiesta altri accessori, come il cestino portarifiuti (con sacchettino) da inserire nelle tasche delle porte. Si poteva fare di più, invece, per il cassetto anteriore: ha una forma irregolare, che ne limita la capienza. Nella guida, la Skoda Fabia è intuitiva e poco affaticante. Il tre cilindri risponde fluido e, nonostante i bassi consumi, anche con vivacità. Quanto al prezzo, quello della Skoda Fabia Twin Color è allettante: include, la frenata automatica d’emergenza (fino a 30 km/h) e il sistema d’infotainment con Android Auto e Apple CarPlay. Inoltre, questo allestimento si distingue per i cerchi e il tetto neri, che aggiungono un tocco di ricercatezza. Fra gli optional, l’utile Skoda Care Connect. Permette la gestione, attraverso una app da scaricare nello smartphone, di un pacchetto di servizi che, fra l’altro, include il controllo a distanza, da parte della rete di assistenza, dello stato di salute dell’auto e la gestione di alcune funzioni della vettura (come la verifica della chiusura di porte e finestrini).



Sorgente alvolante.it

Immagini e testi sono di proprietà del titolare, per saperne di più visita il sito www.alvolante.it