Grande l’abitacolo, meno il baule

Plancia e comandi
L’impostazione sportiva della Ford Focus ST-Line è evidenziata da molti particolari. Ci sono i pedali in metallo a vista, il volante piatto in basso e dalla corona “corposa”, gli inserti in simil-fibra di carbonio (con lievi difetti di stampaggio) e il colore nero dominante, vivacizzato dalle cuciture in rosso. La plancia è classica e razionale, con il tocco di modernità fornito dal display a sbalzo di 8 pollici dell’impianto multimediale che svetta sopra la consolle, in bella vista. L’impianto, reattivo e facile da usare, include Apple CarPlay e Android Auto; i problemi riscontrati nell’auto del test usando quest’ultima funzionalità (capitava che lo schermo si bloccasse o il vivavoce smettesse di funzionare) non ci sono più nelle Focus prodotte nei mesi successivi. Anche se c’è qualche comando un po’ scomodo (citiamo i tasti nel tunnel) l’abitacolo nel suo insieme è gradevole, con materiali di buona qualità, molto spazio per i piccoli oggetti e qualche elemento più curato del solito (come le tasche con rivestimento antirumore). Tocco distintivo è la manopola del cambio.  

Abitabilità
Che davanti si stia bene, in un’auto di queste dimensioni, lo si dà per scontato. Nella Ford Focus, in particolare, la posizione è sportiva ma senza eccessi, e i sedili contengono bene in curva senza premere troppo sui fianchi; optional c’è il rivestimento parzialmente in pelle e le regolazioni elettriche (supporto lombare incluso) per la poltrona del guidatore. Dietro, l’unica critica che si può rivolgere al divano è che la seduta è un po’ bassa; lo spazio, però, abbonda in tutte le direzioni, l’imbottitura è spessa e soffice anche al centro e il pavimento è praticamente piatto. Mancano le bocchette posteriori del “clima”; in compenso, ci sono una presa di corrente a 12 volt e due punti luce sul soffitto.  

Bagagliaio
La capacità di carico del baule della Ford Focus ST-Line, che ha il ruotino di scorta di serie, è di 341 litri; altre versioni, che hanno il meno ingombrante kit gonfia&ripara, toccano i 370 litri. In ogni caso, non un granché in rapporto alle dimensioni esterne dell’auto. La situazione migliora nettamente se si abbassa il divano: i 1320 litri sono il valore maggiore della categoria. Il vano è ben rifinito, illuminato da due plafoniere, regolare nelle forme e di facile accesso. 



Sorgente alvolante.it

Immagini e testi sono di proprietà del titolare, per saperne di più visita il sito www.alvolante.it