È UNA CROSSOVER – La Mercedes ha grandi piani per la sua famiglia di elettriche EQ, perché dopo il crossover medio-grande EQC ha già iniziato i test su strada di tre altri modelli: sono la berlina di lusso EQS e due suv, la medie EQB e la più compatta Mercedes EQA. Quest’ultima, attesa nel 2020, è stata fotografata nel corso dei collaudi e svelata in una prima prima immagine di anticipazione. Avrà la carrozzeria della nuova Mercedes GLA, dunque sarà lunga circa 440 cm, non sarà quindi una berlina, a differenza di quanto ipotizzato in precedenza dalla casa tedesca con il prototipo Concept EQA del 2017.

NUOVO PIANALE – La Mercedes EQA, stando alle indiscrezioni, dovrebbe essere basata sul nuovo pianale per auto elettriche EVA (abbreviazione di Electric Vehicle Architecture), una meccanica assai flessibile in grado di ospitare 1 o 2 motori elettrici, di avere la trazione anteriore, posteriore o integrale e di adottare anche gli evoluti impianti elettrici a 800 Volt, che riducono i tempi di ricarica dalle colonnine predisposte; all’interno avrà inoltre il pavimento piatto, migliorando così l’agio per i passeggeri. Le auto costruite sul pianale EVA si potranno assemblare nelle stesse fabbriche delle Mercedes con motori a scoppio, un bel vantaggio in termini di flessibilità e riduzione dei costi. La Mercedes EQA, in particolare, sarà costruita nell’impianto francese di Hambach.



Sorgente alvolante.it

Immagini e testi sono di proprietà del titolare, per saperne di più visita il sito www.alvolante.it