TRE VERSIONI – In Italia arriverà nei prossimi mesi, ma la terza generazione del pick-up Isuzu D-Max è già in vendita da pochi giorni in Thailandia, paese dove questo modello è prodotto. Il nuovo Isuzu D-Max ha uno stile più curato del precedente modello. Due le versioni disponibili, la Space Cab e Crew Cab, entrambe a quattro porte: per la Space Cab, che ha la cabina più corta, sono apribili ad armadio, oltre ad essere più piccole di quelle anteriori, mentre la seconda ha la cabina più lunga e quattro portiere tradizionali. È prevista anche la versione Regular Cab, con due porte laterali e un look meno raffinato, adatta per chi usa l’Isuzu D-Max come veicolo da lavoro. Le dimensioni restano importanti, perché la lunghezza di 526 cm è in linea con i rivali Mitsubishi L200 e Nissan Navara.

NUOVO PIANALE – La terza generazione dell’Isuzu D-Max è basata su un nuovo pianale, sviluppato insieme alla Mazda (da esso deriverà la prossima edizione del pick-up Mazda BT-50) e studiato per migliorare il comfort su strada. La carrozzeria è composta da acciai ad alta e altissima resistenza, grazie ai quali la struttura è del 20% più rigida rispetto a prima, a vantaggio della precisione di guida e della capacità di assorbimento delle sconnessioni. La Isuzu ha migliorato inoltre l’impianto frenante e lo sterzo, mentre le sospensioni promettono miglioramenti sul fronte della stabilità alle andature più sostenute. I motori turbodiesel sono di 1.9 litri o 3.0 litri: il primo ha 150 CV, il secondo 190 CV. La trazione è posteriore o integrale inseribile, anche con marce ridotte.

ACCESSORI DI PREGIO – Anche l’interno del nuovo Isuzu D-Max ha fatto un bel passo avanti, perché la casa giapponese ha curato maggiormente i rivestimenti (optional i sedili in pelle) e il design: gradevole in particolare il mobiletto centrale, che racchiude lo schermo di 7” o 9” del sistema multimediale ed i tasti per il “clima” automatico bizona. Non mancano aiuti alla guida come il monitoraggio degli angoli ciechi negli specchietti, il sistema di ausilio al parcheggio e l’avviso in caso di presenza di veicoli durante l’uscita in retromarcia da un parcheggio a pettine.



Sorgente alvolante.it

Immagini e testi sono di proprietà del titolare, per saperne di più visita il sito www.alvolante.it