UN MERCATO RICCO – La Peugeot presenta il suo primo pick-up, denominato Landtrek, che arriva nel settore dei mezzi commerciali da 1 tonnellata di portata, che ogni anno conta più di 2,4 milioni di unità vendute nel mondo. Il pick-up, caratterizzato da un design piuttosto moderno è destinato al mercato sudamericano e a quello nordafricano.

SINGOLA O DOPPIA – Essendo pensato per il lavoro, il Peugeot Landtrek, che ha una lunghezza di 533 cm nella versione doppia cabina e 539 cm in quella a cabina singola, e una larghezza di 192 cm, ha una capacità di traino di 3 tonnellate e di 1 tonnellata di portata (che può arrivare fino a 1,2 in alcune configurazioni particolari). Saranno diverse le varianti di carrozzeria disponibili (cabina singola o doppia) così come le possibilità di essere equipaggiato con accessori specifici per rispondere alle attività professionali e per il tempo libero. 

DUE MOTORI E DUE TRAZIONI – Per i mercati dove sarà lanciato il Peugeot Landtrek è previsto il motore turbo benzina di 2,4 litri da 210 CV e 320 Nm di coppia e con il turbo diesel di 1,9 litri, 150 CV cavalli e 350 Nm di coppia, entrambi combinabili con il cambio meccanico o con l’automatico a 6 marce Getrag. Sarà disponibile sia a trazione posteriore (4×2) sia nella versione con trazione integrale 4×4 (che offre una configurazione per l’autostrada e una con rapporti ridotti).

INTERNO FUNZIONALE – Esteticamente il Peugeot Landtrek presenta alcuni elementi di stile che ritroviamo sui modelli attuali della casa francese come la grande griglia con il leone posizionato al centro, sottolineata dai fari con le firme luminose a led. Anche gli interni hanno un’impostazione moderna, con un volante a due razze (simile a quello sulla Peugeot 3008) e lo schermo da 10” del sistema multimediale al centro della plancia compatibile con Apple Car Play e Android Auto. Grazie alla modularità del sedile posteriore, con possibilità di ribaltare lo schienale del 60/40 o completamente (in questo caso è possibile trasportare un carico fino a 100 kg di peso), il Peugeot Landtrek offre diverse possibilità di configurazione di carico. Non mancano gli ausili alla guida, come il controllo elettronico in discesa, il controllo dell’oscillazione del rimorchio, l’avviso di abbandono della corsia e un sistema composto da 1 a 4 telecamere (optional).



Sorgente alvolante.it

Immagini e testi sono di proprietà del titolare, per saperne di più visita il sito www.alvolante.it