GRIGLIA OVERSIZE – La BMW annuncia il restyling dell’ammiraglia, la berlina BMW Serie 7, la cui ultima generazione immessa sul mercato risale al 2015. Le modifiche sono state concentrate soprattutto sul lato estetico. A trarre giovamento dagli aggiornamenti è il frontale, più alto di 5 cm, e dove troviamo la nuova griglia, più grande del 40%, e un fascione con finiture cromate. Nuovi anche i fari anteriori, più sottili, ed il design del cofano. Queste massicce modifiche estetiche all’anteriore hanno comportato lo spostamento del logo BMW, che ora è collocato più in alto.

DIETRO CAMBIA MENO – Le modifiche alla parte posteriore della BMW Serie 7 interessano il disegno paraurti, che presenta l’integrazione dei terminali di scarico, sottolineati da profili cromati. I fanali posteriori sono più sottili di 35 mm e si estendono a tutta lunghezza. Ritroviamo le cromature anche nel profilo laterale dove si possono inoltre notare i nuovi cerchi in lega da 21 pollici. Il restyling influisce anche sulla lunghezza complessiva della vettura. La BMW Serie 7 è disponibile in due varianti di carrozzeria: quella a passo lungo, che misura 526 cm, 14 cm in più rispetto alla versione standard, che misura 512 cm. Entrambe le versioni sono più lunghe di 2,2 cm.

MOTORI SOLO AGGIORNATI – Per quanto riguarda i motori a listino sono tutti conformi alla norma Euro 6d-TEMP. La gamma benzina è composta dal V12 6.6 M760Li xDrive (a trazione integrale), dal V8 di 4.4 con 530 CV e dall’ibrida ricaricabile 745e che può contare su un sei cilindri da 3 litri abbinato a un motore elettrico sincrono, per una potenza complessiva di 394 CV. Per quest’ultima l’autonomia in modalità elettrica è stata portata a 50-58 km. Disponibili anche tre motori diesel 6 cilindri in linea 3.0, con potenze che variano da 265 CV a 400 CV. È stato migliorato anche il cambio Steptronic ad otto rapporti.

AUSILI ALLA GUIDA – La casa tedesca ha lavorato molto per aumentare il comfort di marcia della BMW Serie 7 e diminuire l’inquinamento acustico all’interno dell’abitacolo. I vetri, più spessi di 5 mm, e il materiale fonoassorbente collocato nei passaruota anteriore, sono soluzioni che vanno verso questa direzione. Comfort che è conferito anche dalla sospensioni adattive pneumatiche. Decisamente ricco il pacchetto degli ausili alla guida. Oltre all’assistente alla sterzata, al mantenimento della corsia, al cruise control adattivo con funzione di Stop&Go, troviamo anche l’assistenza al parcheggio che ora include anche l’assistente alla retromarcia.

NUOVO SISTEMA MULTIMEDIALE – Gli interni della BMW Serie 7 presentano soluzioni lussuose come ad esempio il rivestimento in pelle Dakota e i nuovi inserti in legno pregiato. Non manca ovviamente la possibilità di personalizzare gli interni scegliendo pacchetti specifici. Lusso che cresce nella versione a passo lungo nella quale è disponibile uno specifico pacchetto che aggiunge il clima quadrizona ed il sistema di massaggio anche per i sedili posteriori. Disponibile, a richiesta, anche un sistema multimediale per gli occupanti posteriori che conta su due schermi touch da 10”, completi di lettore di Blu-ray. Sul volante, in pelle e completamente ridisegnato, è stata rivista ed ottimizzazione la disposizione dei pulsanti multifunzione. Non manca la base del sistema di ricarica senza fili wireless con cui è possibile ricaricare il proprio smartphone. Anche il sistema multimediale BMW Live Cockpit Professional, che fa parte della dotazione di serie, è stato aggiornato. Ora troviamo un quadro strumenti, racchiuso in uno schermo da 10,25 pollici, e uno schermo da 12,3 pollici da dove è possibile visualizzare le funzionalità del sistema multimediale, posizionato al centro della plancia. 

LA CONTROLLI COL TABLET – Il nuovo software del sistema multimediale, BMW 7.0, consente un accesso rapido alle funzionalità e permette al guidatore di interagire attraverso diverse modalità; utilizzando il touchscreen, il rotore collocato sul tunnel centrale, i pulsanti al volante, il controllo vocale ed i gesti. L’assistente personale della BMW può essere utilizzato per attivare vocalmente le varie funzioni della vettura e del sistema multimediale. Le funzionalità della vettura possono essere controllate anche attraverso un tablet estraibile da 7” che può essere impiegato anche fuori dall’auto per regolare i sedili, l’illuminazione interna, il climatizzatore ed il sistema multimediale.

ARRIVA A MARZO – L’arrivo sul mercato della rinnovata BMW Serie 7 è prevista a marzo 2019. 



Sorgente alvolante.it

Immagini e testi sono di proprietà del titolare, per saperne di più visita il sito www.alvolante.it