DOMANDA ANCORA ALTA PER I DIESEL – La Nissan Qashqai è ora offerta con un nuovo motore tubodiesel 1.7 litri da 150 CV e 340 Nm di coppia massima, disponibile con cambio manuale a sei marce e trazione anteriore o integrale, e cambio automatico Xtronic CVT (a variazione continua) con trazione integrale. Le versioni dotate del nuovo propulsore sono già a listino e i prezzi partono da 26.025 euro per arrivare a 40.905 euro.

LE NOVITÀ MECCANICHE – Il nuovo motore 1.7 dCi della Nissan Qashqai, che sostituisce il precedente 1.6 dCi con 130 CV, vanta numerose novità meccaniche, tra cui una turbina a geometria variabile, una nuova pompa dell’olio in grado di ridurre il consumo di carburante, un sistema di ricircolo dei gas di scarico più efficiente e un nuovo catalizzatore in grado di ridurre le emissioni di ossidi di azoto, e un sofisticato sistema di raffreddamento a liquido applicato al collettore di aspirazione per ridurre la temperatura e la pressione dell’aria nei cilindri e massimizzare l’efficienza della combustione.

CAMBIO DCT PER IL DIESEL 1.5 LITRI – Il nuovo propulsore diesel 1.7 litri della Nissan Qashqai va ad aggiungersi al motore dCi da 1,5 litri e 115 CV, recentemente aggiornato con 5 cavalli e 25 Nm di coppia in più rispetto alla versione precedente, e disponibile da fine 2018 con il cambio a doppia frizione DCT a sette velocità e trazione anteriore, che garantisce migliori accelerazioni da fermo, un cambio di marcia più immediato e un’erogazione della potenza più fluida. 

IL MOTORE 1.3 LITRI A BENZINA – La Nissan Qashqai è offerta anche con il motore 1.3 litri turbo a benzina lanciato a fine 2018, declinato in due versioni, una da 140 CV e una da 160 CV. La prima variante è disponibile con il cambio manuale a 6 marce, la seconda può essere ordinata anche con il cambio a doppia frizione DCT a 7 rapporti; tutte sono disponibili con la sola trazione anteriore.



Sorgente alvolante.it

Immagini e testi sono di proprietà del titolare, per saperne di più visita il sito www.alvolante.it